image-801.jpeg
image-448

Contatti

Menù

info@medlavecm.net
Tel.  340 0750760

Tel.   340 0750760

Med.Lav.ECM srl è una società specializzata nell’organizzazione e realizzazione corsi accreditati ECM in ambito medico scientifico.

MONTEGROTTO T. (PD)
29-30 OTTOBRE 2021

IL SOVRACCARICO BIOMECCANICO DI COLONNA E SPALLA

ezgif.com-webp-to-png

Aspetti clinici, analisi dei metodi di valutazione del rischio, aspetti medico legali, le patologie msk lavoro correlate, idoneità difficili.  
Ruolo e funzioni del mc fra norme e realtà 

29 crediti ECM

MONTEGROTTO TERME VENERDI' 29 E SABATO 30 OTTOBRE '21

Aspetti clinici, analisi dei metodi di valutazione del rischio, aspetti medico legali, le patologie msk lavoro correlate, idoneità difficili.  
Ruolo e funzioni del mc fra norme e realtà 

Ai partecipanti è  richiesto di esporre nella seconda giornata una rilevante criticità operativa riscontrata nella gestione di casi correlati al sovraccarico biomeccanico, ai relatori che espongono argomenti inerenti alla natura del quesito che si intende porre. 

Le affezioni cronico-degenerative muscolo scheletriche e, più in generale, le patologie muscolo-scheletriche sono di frequente riscontro nella popolazione generale e particolarmente in alcune collettività lavorative. Sotto il profilo dei costi, sia economici che sociali (assenze per malattie, cure, limitazioni della capacità professionale e dell’idoneità lavorativa, invalidità), tali patologie rappresentano uno dei più importanti problemi sanitari nel campo della medicina del lavoro. Recentemente, sotto l’egida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è stato calcolato che  nel mondo, ogni anno vengono persi 818.000 DALY (disability-adjusted life years) per mal di schiena (Punnett et al., 2005).  
Malattie e disturbi muscoloscheletrici da sovraccarico biomeccanico (in sigla “DMS”) sono assai diffuse tra lavoratrici e lavoratori e costituiscono una delle principali cause di assenza per malattia in molte attività. Quasi il 25% dei lavoratori dell’Unione Europea soffre di mal di schiena e il 23% lamenta dolori muscolari. Il 62% dei lavoratori svolge operazioni ripetitive con le mani o le braccia per un quarto dell’orario di lavoro; il 46% lavora in posizioni dolorose o stancanti; il 35% trasporta o movimenta carichi pesanti.  In Italia, secondo alcune stime epidemiologiche, almeno cinque milioni di lavoratori svolgono   abitualmente attività lavorative che prevedono la movimentazione manuale di carichi. Fra questi lavoratori, i disturbi e le malattie acute e croniche della schiena sono diffusi più che in altre collettività di lavoro. Ad essi vanno aggiunti alcune centinaia di casi di neuropatie periferiche, una parte delle quali è ascrivibile a sovraccarico biomeccanico, e meno di 200 casi in media di malattie osteoarticolari e angioneurotiche al sistema mano braccio causate da strumenti vibranti. 
In linea con il resto dell’Europa ormai queste patologie in Italia sono divenute le patologie più frequentemente denunciate all’INAIL.  Le conseguenze dei DMS sono pesantissime, da un punto di vista sociale ed economico, per i lavoratori, ai quali procurano sofferenza personale e possibile riduzione di reddito; per i datori di lavoro, perché riducono l’efficienza aziendale; per il Paese, perché incidono sulla spesa sanitaria e previdenziale. Ma i DMS non sono un rischio inevitabile. I Medici Competenti in sinergia con i datori di lavoro e con gli stessi lavoratori possono contribuire a prevenire o comunque a ridurre in buona parte molti di questi problemi applicando ed osservando le norme vigenti in materia di salute e sicurezza e seguendo le indicazioni e le soluzioni disponibili per prassi lavorative corrette che evitino questi rischi.  Esistono infatti azioni specifiche da intraprendere per affrontare i DMS in maniera efficace. 
Obiettivi del corso
Oltre le finalità generali quali definire la movimentazione manuale dei carichi e i movimenti ripetuti degli arti superiori, definire e analizzare le tipologie di patologie da sovraccarico, individuare e definire le responsabilità e i ruoli nell’ambito di attività lavorative comportanti MMC o movimenti ripetuti;
confrontare i metodi di valutazione del  rischio e analizzare le misure di prevenzione e di bonifica necessarie, entreremo strettamente nell’aspetto clinico, con il contributo di due chirurghi ortopedici e analizzeremo aspetti medico legali e di tutelai INAIL del lavoratore,  definendo le corrette procedure e certificazioni per la denuncia di malattia professionale.  La didattica  sarà fortemente interattiva con largo spazio alle domande e alle discussioni. Le esercitazioni, in sessione plenaria e in piccoli gruppi, saranno volte ad approfondire il confronto sulle criticità che si incontrano nelle varie realtà aziendali e nella pratica professionale. 

​​

Ospitalità alberghiera

Il corso si svolge presso il Grandhotel Terme di Motegrotto Terme (PD). (CLICCA QUI PER VEDERE IL SITO)

Medlavecm ha ottenuto una vantaggiosa convenzione con questa struttura
Soggiorno in doppia (2 ospiti): 
B&B €70,00 per notte, per persona;  

Mezza pensione€ Euro 90,00 per notte, per persona (bevande escluse); Pensione completa € 105,00 per notte, per persona,(bevande escluse) 
Soggiorno in doppia uso singola (1 ospite) :
B&: € 90,00 per notte;

Mezza pensione € 110,00 per notte (bevande escluse);

Pensione completa € 125,00 per notte (bevande escluse);  

Alle sopraelencate tariffe è da aggiungersi la tassa di soggiorno

Per prenotare inviare la scheda di prenotazione scaricabile qui sotto

Tariffe e modalità di prenotazione

download1.jfif103709v2.jpegunnameddownload.jfif

SCHEDA DI
P RENOTAZIONE ALBERGHIERA

Guida per l'iscrizione

- Clicca su iscriviti al corso 
- Compilare i campi presenti cliccando su iscriviti al corso (quelli con asterisco sono obbligatori);
- Verificare la disponibilità di posto al numero 340 0750760;
- Effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:
IBAN: IT62R0200812152000105141109 intestato a MedLavECM;
- Inserire nella causale: cognome, nome e titolo del corso;
- Dare conferma al numero 340 0750760 dell’avvenuto pagamento (anche sms, specificando: cognome, nome e mail) o via mail ad: formazione@medlavecm.it;
- La scheda anagrafica valevole ai fini dell’accreditamento, verrà compilata in sede congressuale.

Procedura per iscriversi ai corsi

Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere in contatto con medlav

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder