-SAVE THE DATE 

17 SETTEMBRE 2022

PADENGHE

 

logo med.lav.ecm (2)
lavoratore-invecchiamento-sicurezza-salute-produttivita-ambienti-lavoro-modello-sostenibile-.jpeg

Menù

Contatti

formazione@medlavecm.it
Tel.  340 0750760
Tel.   340 0750760

Med.Lav.ECM srl è una società specializzata nell’organizzazione e realizzazione corsi accreditati ECM in ambito medico scientifico.

LAVORO E INVECCHIAMENTO: DALLA FRAGILITA' ALL'INVECCHIAMENTO ATTIVO 

ezgif.com-webp-to-png

Ruolo, funzione e strumenti del Competente fra valutazione del rischio del lavoratore anziano, valutazione di fragilità, aspetti medico legali e tutela del lavoratore fragile.

27 CREDITI ECM

MONTEGROTTO TERME, AULA MEETING GRANDHOTEL TERME 

VENERDì 13 E SABATO 14 SETTEMBRE 2024

13-14 SETTEMBRE 2024

GRANDHOTEL TERME - MONTEGROTTO

I lavoratori in età avanzata costituiscono una parte crescente della forza lavoro. Dal momento che le persone lavorano più a lungo, la gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro della forza lavoro più anziana è diventata una priorità” (EU-OSHA, 2015). Affinché tale obiettivo possa essere perseguito, è necessario che chi si occupa di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori disponga, da un lato, di informazioni relative alle diverse abilità fisico-cognitive e di performance degli anziani e, dall’altro, di strumenti per migliorare la permanenza degli stessi nei luoghi di lavoro.  I lavoratori in età avanzata costituiscono una parte crescente della forza lavoro. Dal momento che le persone lavorano più a lungo, la gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro della forza lavoro più anziana è diventata una priorità” (EU-OSHA, 2015). Affinché tale obiettivo possa essere perseguito, è necessario che chi si occupa di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori disponga, da un lato, di informazioni relative alle diverse abilità fisico-cognitive e di performance degli anziani e, dall’altro, di strumenti per migliorare la permanenza degli stessi nei luoghi di lavoro. Tuttavia, ad oggi sia informazioni che strumenti sono carenti. La frammentarietà e la non esaustività delle indicazioni fornite dagli enti normativi, dagli istituti di ricerca e dalla letteratura scientifica evidenziano l’esigenza di ulteriori approfondimenti e attività di sintesi. Gli strumenti effettivamente implementabili si limitano ad affrontare il problema in modo parziale, focalizzandosi su uno o pochi degli aspetti coinvolti (es: nell’ambito cognitivo, biomeccanico, antropometrico, organizzativo, ambientale). Ciò, unito alla complessità che caratterizza l’individuazione di interventi migliorativi e alla multidisciplinarietà delle competenze necessarie, richiede lo sviluppo di nuovi strumenti che adottino un approccio integrato. L’articolo 5 del Decreto Anziani D.lgs 29/24 prevede misure per la promozione della salute delle persone anziane da attuare nei luoghi di lavoro, al fine di consentire un invecchiamento sano e attivo dei lavoratori. 
L’obbligo di assicurare la promozione della salute, l’educazione preventiva e il mantenimento di uno stile di vita sano e attivo per gli anziani spetta al datore di lavoro, che deve adempiere agli obblighi di valutazione dei rischi e controllo sanitario attraverso la collaborazione con il Medico Competente. 
Il riferimento per il datore di lavoro è ovviamente il D.Lgs. 81/08, tenendo conto del modello di promozione della salute nei luoghi di lavoro, noto come Workplace Health Promotion (WHP) e raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità, coerentemente con le indicazioni contenute nel Piano Nazionale di Prevenzione (PNP). Lo scopo è quello di trasformare l’ambiente di lavoro, mediante idonei cambiamenti organizzativi, in un luogo adatto anche per le persone anziane.

Il datore di lavoro adotta tutte le misure necessarie per supportare gli anziani nel realizzare le loro attività lavorative, anche in parte, in modalità agile, rispettando i CCNL di settore in vigore.   Leggi di più

adobestock_495155649.jpeg

Programma preventivo

Prima Sessione  Venerdì 13 Settembre 2024
13.45 Inquadramento generale e normativo Francesca Larese Filon
14.05  Lavoro e invecchiamento: dal Work Ability Index all’invecchiamento attivo 
14.30 – Schiena e invecchiamento Antonio Villaminar
15.45 – coffee break
16.00 – Esercitazione in sessione plenaria. Alessandro Pisano
16.40 -  Invecchiamento e cuore, la parola al cardiologo occupazionale Alessandro Pisano
18.00  – Invecchiamento e malattie professionali. Inquadramento e ed epidemiologia. -  Raffaele Delli Carri - Inail *to be confirmed
19.00 Domande e Discussione chiusura lavori

Seconda sessione Sabato 14 settembre
14.00 - L'aging della popolazione lavorativa:  ruolo del medico competente alla luce del Dlgs 29/2024 – Angelo Sacco 
15.45 – Esercitazione su casistica correlata. 
16.15 – Coffee break
16.40 Ergonomia ed età. Criticità nella valutazione del rischio, strumenti e soluzioni per il miglioramento dell’ergonomia nelle postazioni di lavoro.  Stefano Maso
17.15 – Presentazione di casi 
18.00 – Il disagio psichico: stress lavoro correlato e lavoratore anziano. Liviano Vianello. 
19.00 Domande e discussione 

Sergio Candiotto: Specialista in Ortopedia. Chirurgo ortopedico 

Raffaele Delli Carri: Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni e in Medicina del Lavoro. Responsabile Inail Reggio Emilia * to be confirmed

Francesca Larese Filon: Specialista in Medicina del Lavoro, Direttore della Cattedra di Medicina del Lavoro dell'Università di Trieste
Stefano Maso: Specialista in Medicina del Lavoro, Egonomo, Dirigente Medico Azienda Ospedaliera Università di Padova
Alessandro Pisano: Specialista in cardiologia occupazionale e Medico Competente 
Angelo Sacco: Specialista in Medicina del Lavoro Direttore Spre.Sal Roma 1 e docente a contratto Facoltà di Medicina e Chirurgia La Sapienza Roma
Liviano Vianello: Specialista in Medicina del Lavoro, già Direttore Spisal Asl 6 Euganea e Asl 7 Pedemontana.
Antonio Villaminar: Specialista in Ortopedia, Chirurgo Vertebrale. 
 

Faculty

gh4.jpeg

OSPITALITA' ALBERGHIERA

GRANDHOTEL TERME

iL corso si svolge presso il Grandhotel Terme di Montegrotto. 

La raccomandazione è quella di prenotare al più presto, le camere si esauriscono in fretta. 

Per prenotare è necessario compilare la  schede di prenotazione scaricabili dal pulsante blu o cliccando qui

 

Medlavecm ha siglato una convenzione, qui di seguito i pressi di questo hotel 5 stelle. 

 

Grandhotel Terme
Soggiorno in doppia (2 ospiti): 
B&B €75,00 per notte, per persona;  

Mezza pensione €  105,00 per notte, per persona (bevande escluse); 
Pensione completa € 125,00 per notte, per persona,(bevande escluse) 
Soggiorno in doppia uso singola (1 ospite) :
B&: € 95,00 per notte;

Mezza pensione € 125,00 per notte (bevande escluse);

Pensione completa € 145,00 per notte (bevande escluse);  

Alle sopraelencate tariffe è da aggiungersi la tassa di soggiorno di €4,00. Per prenotare, scarica la scheda di prenotazione alberghiera. 

 

 

QUOTA DI ISCRIZIONE 

 

La quota di partecipazione è di €440.+ IVA - (=€536,80).  Gli Enti Pubblici ai fini dell’esenzione IVA di cui all’art. 10 DPR 633/72 dovranno rendere espressa dichiarazione, obbligatoria).

 

Per chi si iscrive entro il 25/08/2024 e per chi ha già partecipato ai nostri corsi   €400,00+ IVA(=€488,00) .  Specializzandi: €200+iva (244,00)

 

La quota di iscrizione e la spesa alberghiera sono detraibili al 100%.

Guida per l'iscrizione

Procedura per iscriversi ai corsi

- Selezionare il corso d'interesse tramite l'apposita sezione Corsi attivi;
- Compilare i campi presenti cliccando su iscriviti al corso (quelli con asterisco sono obbligatori);
- Verificare la disponibilità di posto via Whatsapp al numero 340 0750760 o mail a formazione@medlavecm.com
- Effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:
IBAN: IT62R0200812152000105141109 intestato a MedLavECM;
- Inserire nella causale: cognome, nome e titolo del corso;
- Dare conferma al numero 340 0750760 dell’avvenuto pagamento (anche sms, specificando: cognome, nome e mail) o via mail ad: formazione@medlavecm.com;
- La scheda anagrafica valevole ai fini dell’accreditamento, verrà compilata in sede congressuale.

Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere in contatto con medlav